CRONOLOGIA (& AGENDA)   

 
 

 

 

       

 

marzo 2017

- 29/3, mercoledì ore 17,00: conferenza di Gianfranco Cuccoli e Michele Moramarco: Il potere terapeutico della risata: da Angelo Fortunato Formiggini a Raymond Moody

febbraio 2017

- 3/2 intervista-dibattito sulla tradizione massonica presso l'Ass. "Amici dell'Università Primo Levi", Bologna). Conduce Ivan Orsini

gennaio 2017

- 5/1 su Focus TV trasmessa in anteprima tv mondiale la docu-fiction "I Re Magi, la vera storia", che Discovery Channel diffonderà a livello intercontinentale e alla quale ho collaborato

dicembre 2016

- 14/12, presso la Fondazione Bozzano-De Boni (Bologna), ore 17: Musica, spiritualità e gioco, insieme ad Andrea Ascolini

novembre 2016

- 26/11, presso la Biblioteca Ruffilli (vicolo Bolognetti, Bologna, ore 17),relazione su Esperanto ed etica, nel quadro di una manifestazione del GEB per il 150° della nascita del suo fondatore, il geologo e linguista Achille Tellini 

- 12/11 Relazione su Il viaggio dei Magi alla giornata di studio su Il viaggio metafora di vita presso la Fondazione Bozzano-De Boni, ore 9.30

ottobre 2016

- 29/10, al rassemblement noachita presso la Fondazione (g.c.), Bologna, ore 15: comunicazione su "British Museum, Solstizio d'Inverno 1982: un enigma di Luce tra le memorie mesopotamiche

- 15/10, presso la Fondazione Bozzano-De Boni, ore 17, intervista-presentazione del libro di Ennio Melis, Storia della RCA. La Grande Pentola, con Anna Melis

 giugno 2016

- 18/6, intervista al programma televisivo Vita fuori dall'euro (Reteconomy/SKY), nel quadro di una comparazione tra le consuetudini massoniche inglesi e quelle italiane

maggio 2016

- 6/5, note di fenomenologica della Libera Muratoria tradizionale presso la Loggia "I Filadelfi" di Piacenza.

marzo 2016

- 16/3, alla Fondazione Bozzano-De Boni, comunicazione psicotematica su La pietra, il lavoro e lo Spirito (introduttiva alla relazione del restauratore e paleontologo V. Isernia)

febbraio 2016

- 12/2 intervista con i redattori di Sydonia Production per documentario sulla religione mazdea (zoroastriana)

dicembre 2015

- 17/12 Sinestesia, una visione musicale (comunicazione Fraternitas Christiana Sancti Quatuor Coronati)

 novembre 2015

-  7/11 conferenza su La visione dell'Oltre nella mistica ebraica, in occasione di una giornata di studio della Fondazione Bozzano-De Boni

- 21/11, video-conferenza al Convegno allestito a Cosenza dalla GLDI con il Centro Studi Gioachimiti. Tema svolto: Il fascino della concezione gioachimita nella cultura massonica moderna

 settembre 2015

- L'inedita Tempi ligabui condivisa dal web magazine 7 per24

giugno-luglio 2015

- revival in Piazza Verdi e all'Arena Orfeonica, Bologna (in occasione di serate musicali allestite da F. Aicardi), con l'ottimo chitarrista Ettore Cimpincio

aprile 2015

-
29/4 conferenza su Aspetti esistenziali, terapeutici e spirituali del simbolismo, tenuta presso la Fondazione Bozzano-De Boni

novembre 2014

- 7/11 presentazione con L. Solmi, alla Sala Celeste (Bologna), de La via massonica. Dal manoscritto Graham al risveglio noachide e cristiano

giugno 2014

- in onda sull'emittente moscovita Rossiya 24 - nel programma Geoekonomika - una parte dell'intervista sulla Massoneria registrata negli studi RAI di Bologna in maggio

aprile 2014

- Entrata, su invito dell arch. Gianfranco Cuccoli, nel Consiglio della Fondazione Bozzano-De Boni, seconda biblioteca d'Europa, dopo quella dell'Università di Friburgo, su tematiche parapsicologiche

marzo 2014

- Il 15/3, con Andrea Ascolini al Take Five, rassegna di canzoni Come in un film americano.  
  A fine mese, uscita del libro La via massonica. Dal manoscritto Graham al risveglio noachide e cristiano (ancora per le edizioni bolognesi OM)

febbraio 2014

13/2, minuta jam con Ettore Cimpincio e Fabio Biagi al "Take Five"

novembre 2013

- esce il libro
I Magi eterni. Da Zarathushtra a Gesù (scritto con mio figlio, Graziano Moramarco), OM edizioni, Bologna.

 ottobre 2013

- 16/10, Gufologia, con Brivio e Ascolini, al Bravo Caffè di via Mascarella, storico locale bolognese di jazz e cabaret

- il 26/10, relazione su Il soffio di libertà nel Battismo (idee e presenze universaliste nella storia delle Chiese Battiste), al convegno per il 150° dell'arrivo a Bologna del missionario James Wall (Sala Celeste, via Castiglione)

giugno 2013

- 19/6 intervista e recensione di Come al crepuscolo l'acacia  a cura di S. Esposito (Blogfoolk)

maggio 2013

- 13/5 serata con altri autori/esecutori al Teatro Arciliuto di Roma.
Ernesto Bassignano recensisce favorevolmente il cd
Come al crepuscolo l'acacia a Radio Città Futura

aprile 2013

- 23/4, partecipazione a Camici Bianchi Live, Bravo Caffè (BO)

- 21/4, uscita del cd Come al crepuscolo l'acacia per l'etichetta Heristal di Roma

-
4/4, partecipazione alla manifestazione "F. Aicardi & Friends", presso il Take Five di via Cartoleria (dove si trova la casa natale del grande Gino Cervi)

novembre 2012

- 18/11 al Boston Arms di Londra, in occasione di una Kinks Konvention, incontro con Ray Davies

 ottobre 2012

- paper su Rosicrucian Resurgences in Italian Freemasonry al Convegno sul cenacolo settecentesco di Nikolai Novikov, organizzato dalla Margarita Rudomino All State Library For Foreign Literature (Mosca, 15-17/2012)

 luglio 2012

- 21/7 conferenza sulla Libera Muratoria tradizionale, alla Rocca di Canossa, per l'associazione "Andare a Canossa"

marzo 2012

10/3 trasferimento nel centro storico di Bologna

febbraio 2012

- 17/2 presso la Sala del Baraccano (BO), conversazione su Fuoco Bianco (atash-e spet)e creazione primordiale, con la collaborazione di L. Solmi.

luglio 2011

- Gufologia al Centro Sociale Rosta Nuova (14/7) e al Circolo I Quercioli (31/7) (Reggio Emilia)

 aprile 2011

- 2/4 intervista di S. Esposito sul web magazine Blogfoolk

ottobre 2010

- 8/10, presentazione del libro Contavamo i cavalli bianchi  presso Palazzo Rocca Saporiti (Reggio E.). Canzoni d'epoca, insieme a Sandra Mongiovì e Andrea Ascolini.

gennaio 2010

- esce per l'editrice Bastogi Il Mazdeismo Universale. Una chiave esoterica alla dottrina di Zarathushtra

ottobre 2009

- 24/10 Prima di un concerto a Massalombarda, Giorgio Conte legge al pubblico la recensione - che avevo da poco scritto - del suo libro Sfogliar verze.
Commozione generale dei massalombardesi, commozione anche mia, per fortuna non cerebrale

luglio 2009

- partecipazione, con R. Brivio e A. Ascolini, al Festival "Open Event" di Monte S. Savino (Arezzo), per Gufologia, il 10, e una settimana dopo come interlocutore di Lino Patruno in una serata dedicata al jazz tradizionale


dicembre 2008  
 
- - 5/12, Gufologia pre-natalizia, in formazione ottimale (con Federika Brivio e Maria Grazia Raimondi),al Circolo Parma Lirica.
Apoteosi finale, stile loggione Teatro Regio.

settembre 2008

- autoprodotto (con Andrea Ascolini), ma sotto l'egida e con l'etichetta Bastogi, vede la luce Masonic Ritual Rhapsody, in un cd che comprende anche due ottime suites dello stesso Andrea (Gulliver's Travels e Rose+Croix Dilemma). 

 dicembre 2007

- esce per Bastogi Edizioni il libro Torbida dea. Psicostoria d'amore, fantomi e zelosia

 maggio 2007

 - 19/5, all'Acoustic Guitar Festival di Sarzana, incontro con John Sebastian (cantautore, strumentista e leader dei Lovin' Spoonful) e collaborazione nell'intervista concessa dal medesimo a un quotidiano genovese.

novembre 2006

- 21/11: intervista a tutta pagina del quotidiano La Stampa sulla mia esperienza in ambito zoroastriano.
Testo corretto, anche se riduttivo sulla parte delle mie dichiarazioni riguardo le possibili sinergie tra religione dell'antico Iran e Cristianesimo

marzo-maggio 2006

- con Roberto Brivio, attivazione laboratorio di animazione teatral-musicale che coinvolge alunni diversamente abili, presso l'Istituto D.Z.Iodi (dove ho insegnato psicologia per quindici anni).
L'esperienza, seguita da concerto di fine anno, si ripete nei due anni scolastici seguenti

ottobre 2004

- bāj (benedizione) spirituale di Piloo Nanavutty, decana della comunità zoroastriana di Bombay e autrice di un ispirato commmento alle Gatha di Zarathushtra, al mio lavoro di ricerca e divulgazione del Mazdeismo (Zoroastrismo) universale

agosto 2004 

- Ferragosto: Gufologia al Teatro Ariberto di Milano.
Ampia la partecipazione, amabile l'entusiasmo

- La rivista Parsiana di Mumbai (Bombay) inizia la pubblicazione - in tre puntate - di una ricostruzione del mio avvicinamento alla tradizione zoroastriana

ottobre 2003

- Il 18, nel primo pomeriggio, navjote zoroastriano, celebrato da un mobed di antico lignaggio parsi e di idee universaliste.
Da quel giorno, la pratica di cantare l'
Ashem Vohu entro i quadri tonali e lungo i percorsi melodici più diversi ed "esplorativi" ha influenzato la mia attività compositiva

dicembre 2002  

- registrazione per RAISAT di Gufologia, special in due puntate. Le riprese avvengono in casa di Lino Patruno. Presenti, oltre a Nanni Svampa e Roberto Brivio, anche l'attore Armando Francioli e lo storico Lucio Villari.
Il programma va in onda il mese successivo

settembre 2002

- 2/9 dibattito e serata musicale su I mitici Gufi presso l'associazione teatrale Itineraria di Cologno Monzese. L'evento è coordinato dal drammaturgo Roberto Carusi, e con me e Brivio suona, alle tastiere, Ario Albertarelli, autore di molte canzoni del gruppo.

dicembre 2001

-- all'inizio del mese nasce, in sinestesia, Canzone d'inverno, poi generosamente definita "un capolavoro" da Giorgio Conte e "una meraviglia" da Ernesto Bassignano

novembre 2001

- 23/11 presentazione de I mitici Gufi al Teatro Ariberto (MI), con dibattito "demenziale" a tre, il sottoscritto, Brivio e Svampa. Incontro con il grande cabarettista milanese Valter Valdi.
I mitici Gufi viene favorevolmente recensito o segnalato, nei mesi successivi, da La Repubblica, Grazia, Sette (magazine del Corriere della Sera), La Nazione, Rockol (web magazine di Red Ronnie),Italie (programma di RAI3 condotto da Giovanna Milella), ecc.

agosto 1999

- 22/8 "pellegrinaggio" con mio figlio Graziano alla casa di Brassens, nell'impasse Florimont. Esce da non so dove un cane furioso, tenta di azzannarmi le parti pudende, ma senza riuscirci. Fuggiamo. Brassens se la ride sotto i baffi.

 novembre 1998

- 16/11, relazione sulla figura del pastore protestante Saverio Fera, al Convegno della Gran Loggia d'Italia, in occasione del 90° di fondazione (1908)

 giugno 1996

- Roberto Gervaso mi chiede la supervisione del suo testo I fratelli maledetti e il 30/6 all'uopo viene a Reggio.
Nell'autunno successivo, in una puntata del programma di Rete4 Peste e corna, il giornalista-scrittore elogia la Nuova Enciclopedia Massonica, dopo averlo fatto nelle pagine conclusive del libro stesso.

gennaio 1993

- 19/1: esce sul Corriere della Sera una lunga intervista rilasciata a Maurizio Chierici nella sede della Loggia-Madre "Intelletto e Amore", via Farini 6, a Reggio Emilia. Titolo: Nasce la Lega dei Venerabili. La scissione da  Roma è letta in chiave "simil-leghista", per evidenti fini di richiamo giornalistico.
- Interviste a L'Indipendente e al settimanale L'Opinione.

ottobre 1990

- 6/10 Lo studioso p. Giovanni Caprile recensisce favorevolmente la Nuova Enciclopedia Massonica su La Civiltà Cattolica

aprile 1990

30/4 Il Sole 24 Ore dedica l'intera prima pagina dell'inserto culturale domenicale alla Nuova Enciclopedia Massonica. Il benevolo recensore è il prof. Ettore Albertoni.

- esce a Mosca, per le edizioni Progress, Masonstvo v proshlom i nashtoiashchem, traduzione russa de La Massoneria ieri e oggi.
Essendo stato uno dei primi e, per un certo tempo, uno dei pochi testi usciti sull'argomento (benché la tradizione massonica russa fosse stata per molti aspetti gloriosa), la pubblicazione mi ha procurato la cordiale vicinanza di numerosi lettori e ricercatori russi.

febbraio 1989

- Revival, al convivio dell'Antico Rito Noachita, riunito a Firenze

marzo 1988

- contatti telefonici e audizione alla Fonit Cetra, in via Meda a Milano, presenti il direttore artistico e l'a.d.
Accolta, con apprezzamento particolare di alcuni brani (ad es. Molto strano), la proposta di collaborazione come autore, ma dilazionata nel tempo stanti i fitti programmi in corso d'attuazione da parte della major. Successivo azzeramento del vertice Fonit.

                                          giugno 1987

- allestita dal Comune di Reggio Emilia, serata musicale ai Giardini Municipali, con Aldo Gianolio, Sergio Gianolio e Paride Bonilauri (repertorio spaziante da Paolo Conte ai Rolling Stones, da Bob Dylan a Tom Jobim)

 maggio 1986

- 18/5, Conventum di fondazione in Italia dell'Antico Rito Noachita: presenti, tra gli altri, il saggista Alberto Cesare Ambesi, il pittore surrealista Ugo Sterpini, il medico ed esponente della comunità ebraica fiorentina Piero Curiel.

febbraio 1985

- 15/2, serata di revival al cinema Rosebud, con gli amici musicisti A. Gianolio, S. Gianolio, A. Signori.

settembre 1984

- 23/9 relazione "Pitagora, la Massoneria e l'India", al Convegno "Pitagora 2000" organizzato dal Rito Simbolico Italiano (Hotel Parco dei Principi, Roma)

 dicembre 1983

- 8/12, A Roma, il prof. Alessandro Bausani mi invita a tenere alcuni seminari ai suoi studenti dell'Università "La Sapienza" su: metodologia dello studio comparato delle religioni, aspetti comparatistici della mistica sufi, storia e universalità in Al-Biruni.
Il progetto si realizza nei mesi febbraio-maggio del 1984

giugno 1983

- 24-25/6, Convegno Internazionale su "250 anni di Massoneria in Italia" al Palazzo dei Congressi di Firenze. Oltre 600 i partecipanti ai lavori; oratori provenienti, oltre che dall'Italia, da Francia, Austria, Inghilterra e Stati Uniti. Evento coperto dalla stampa nazionale, in particolare Il Corriere della Sera e Il Giornale vi dedicano ampio spazio.
Legati a questa realizzazione sono la nomina a Garante d'Amicizia tra il GOI e la Gran Loggia del Sud Africa e il sucessivo (1986) conferimento dell'Ordine di Giordano Bruno.
 

 aprile 1983

- in occasione dell'assemblea annuale del GOI, orazione commemorativa di Giovanni Amendola nel Salone dell'Hotel Pace di Montecatini

dicembre 1982

- trasferte in varie capitali europee per l'allestimento del Convegno Internazionale 250 anni di Massoneria in Italia (Firenze):
a Vienna, pellegrinaggio, nel crepuscolo, alla (incerta) fossa comune ove Mozart fu interrato;
a Londra, in una sala del British Museum prossima a quelle mesopotamiche, ricezione, da parte di un Fratello Libero Muratore funzionario del Museo, del lignaggio massonico noachide (ispirato ai valori spirituali racchiusi nel mito diluviano). 

settembre 1982

20/9 - A Villa Medici del Vascello, sede del GOI (Roma), conferimento dell'incarico di coordinatore scientifico del Convegno Internazionale "250 anni di Massoneria in Italia", da tenersi nel giugno successivo a Firenze

 gennaio 1982

- l'amico poeta e autore teatrale Ludovico Parenti include The Rose Of The World nel monologo Scheletro d'amore, poi portato sulle scene lo stesso anno da Ivo Guerra

dicembre 1981

- esce, per le edizioni Bastogi, Diario californiano

agosto 1981

 - esce, per le edizioni De Vecchi, La Massoneria oggi - cronaca, realtà idee

maggio 1980

inizio incisione - presso lo studio di registrazione Pattacini (Barco, Reggio Emilia) - di un demo con Rock Introitus, Ballata per Leah M., Mother O' Mine, Berkeley Suite, Bereshit (poi confluita in Masonic Ritual Rhapsody),Il boia.

ottobre 1979

- inizio studi di ebraico biblico presso il rabbino Lattes, alla sinagoga di Modena. Ricerca e pratica musicale sui Salmi

 giugno-ottobre 1978

- nascono a Berkeley, California - in casa di Bro. David Lane,32°(dove fui ospite per tre mesi)- la canzone Il ladro dell'amore e lo strumentale Berkeley Suite

marzo 1978

- su invito di Chris Lawson, del College quacchero di Woodbrooke (Birmingham), partecipazione a un seminario su "La Pasqua e le arti", con contributo alla parte musicale

aprile 1977

- esce
La Massoneria ieri e oggi (De Vecchi, Milano). Il libro è largamente e benevolmente recensito dalla stampa nazionale.
La Giunta del Grande Oriente d'Italia delibera un premio e il 30/4, per
motu proprio del G.M. Lino Salvini, il conferimento del grado di Maestro Muratore, che ha luogo nel Tempio Massonico di Firenze. 
In conseguenza dell'uscita del volume, giro di conferenze in Logge, e contatti da parte del coordinatore di un progetto miscellaneo della casa editrice Sugarco.

maggio 1975

- esce sulla Rivista Massonica diretta da G. Gamberini il mio primo articolo, L'Epistemologia e i simboli.
Inizia una collaborazione che sarà sistematica fino alla cessazione della testata, e più occasionale con la sua "erede", Hiram.

 aprile 1975

- creazione di
The Rose Of The World, su liriche di William Butler Yeats: prima esperienza di sinestesia attiva (forme e colori che aleggiano e poi si condensano in sequenze melodico-armoniche). Esperienza che si ripeterà con Canzone d'Inverno e Torbida dea.

 autunno 1974

- pubblicazione dell'articolo Quakerism in Italy su Friends World News, trimestrale del comitato di consultazione mondiale dei Quaccheri

 giugno 1974

partecipazione allo Switzerland Yearly Meeting (Religious Society of Friends, Quakers).
Meditazione con alcuni Friends sul silenzio musicale.
 
giugno 1971/aprile 1972

- inizio attività creativa sistematica: iscrizione al corso di composizione presso il Liceo Musicale "Achille Peri", lasciato l'anno successivo per dissensi sull'orientamento didattico di taglio rigidamente dodecafonico; creazione dei brani All Is The Same, Attesa(E Ho Visto Il Mare), Victoria Station, Laika

inverno 1968-1969

- nei locali del Teatro d'Arte & Studio di Reggio Emilia, nascono Nostra Signora Televisione, ispirata al cabaret dei Gufi, e una ballata antimilitarista senza titolo.

 anni 1967-1968

- Il 5/4/1968 a Reggio e il 10/10/1968 a Bologna, visione dei due spettacoli dei Gufi (scritti da Gigi Lunari), Non so, non ho visto, se c'ero dormivo e Non spingete, scappiamo anche noi. 

- esordi semi-pubblici: spettacolo di fine anno in terza media, giugno 1967 (in scaletta: Gloria degli Them, A Well Respected Man dei Kinks), rassegna di gruppi musicali al Cinema Capitol di Reggio Emilia(The World Keeps Going 'Round dei Kinks, Something You Got nella versione dei Moody Blues), pomeriggi studenteschi in circoli vari.

dicembre 1965  

- primo rudimentale parto canzonettistico, su testo di un amico (paroliere per hobby allora, medico pneumologo poi) dedicato a una ragazza di cui mi ero però invaghito io, non lui.
Titolo dal
pathos misurato (il paroliere, evidentemente, non si era troppo immedesimato): Stasera son triste.

 

Copyright Michele Moramarco 2017